Caprarica di Lecce

Cappella Madonna del Carmine

La Cappella della Madonna del Carmine risale alla seconda metà del XVI secolo, anche se alcune tracce lasciano supporre date precedenti.
Una semplice chiesa? Non di certo, infatti un tempo all’edificio era annesso un convento dei Carmelitani, probabilmente cacciati via durante le lotte degli iconoclasti. 
Sorge di fronte ai giardini pubblici di Largo San Marco.

Per la sua costruzione è stata utilizzata la pietra leccese e il "carparo", una particolare pietra presente nel sottosuolo di Caprarica.

All’internola Chiesa è costituita da un’unica navata formata da tre campate delimitate da archi a tutto sesto.
Tre sono gli altari interni.
Uno è dedicato a Santa Lucia, un altro a San Marco e l'ultimo, non a caso, alla Madonna del Carmine: sopra questo altare, la Madonna regge il bambin Gesù in braccio ed è circondata da piccoli angioletti.

L’altare maggiore si presenta, sino all’altezza del tabernacolo, rivestito in marmo.
La parte superiore, invece, consiste in due mensole simmetriche, decorate con serafini che reggono due statue raffiguranti Sant’Irene e Santa Marina. Al di là delle statue si erge un arco che incornicia una statua in cartapesta raffigurante la Madonna del Carmine. Al centro del presbiterio, si trova una mensola in legno e vetro al cui centro è raffigurata la Resurrezione.

All’esterno la Cappella è costituita da tre facciate: su quella laterale vi sono degli archi, cosiddetti “mpise”, che hanno una funzione decorativa, ma servono anche ad equilibrare il peso della struttura della Chiesa.
La facciata centrale, invece, appare molto lineare. Il timpano del portale è interrotto nel centro e presenta uno stemma araldico.

CURIOSITÁ:

  • due volte l’anno questa piccola cappella diviene meta di numerosi visitatori per via delle fiere di San Marco e Santa Lucia.
  • nel corso degli anni la Cappella ha subito vari restauri, l’ultimo ha consentito il recupero di vari reperti interessanti: alcune finestre del presbiterio, tombe dove erano seppelliti monaci del convento e uno stemma sul soffitto che riporta uno scudo con una montagna circondata da stelle.


Condividilo con i tuoi amici!


   
   

@ grafica di Ivan Sammartino - IWStudio