Caprarica di Lecce

Chiesa di Santa Maria

Può una semplice e piccola chiesa essere qualcosa di più di un comune luogo di culto religioso? Se parliamo della chiesa di Santa Maria, a Caprarica di Lecce, la risposta è sì.
La Cappella di Santa Maria sorge all’angolo tra via Cisterna vecchia e la via vecchia per Martignano.

La data della sua effettiva costruzione si perde nel tempo, ma possiamo dire che la sua storia s'intreccia a quella di un bravo operaio caprarese, agli inizi del Novecento: il suo nome era Rocco (conosciuto come mesciu Roccu).
Appena separatosi dalla moglie il signor Rocco Sergio non aveva dove andare, poichè la sua precedente abitazione era occupata dall'ex coniuge: dove pensate che il signor Rocco abbia trovato un posto in cui stabilirsi? Nella Cappella di Santa Maria.

Si sistemò lì e contemporaneamente cominciò a ristrutturarla. Forse è per questo motivo che, chi ad oggi vi entra e la visita, si sente come a casa, provando un senso di protezione e di tranquillità, una quietudine diversa dalle altre chiese, dove il silenzio è dovuto soltanto ad una regola imposta dal tempo e dalle buone maniere: pregare dentro di sè non disturba gli altri ed è segno di devozione.

All’interno essa si presenta con un pavimento realizzato in cemento bianco e graniglia verde che forma dei motivi floreali. Di fronte all’entrata principale sorge un altare in pietra leccese sul quale vi è una nicchia con l’immagine della Madonna. A destra si trova un altro altare in legno utilizzato dal sacerdote per celebrare la Messa. Ai lati della porta vi sono invece due immagini sacre: a destra, il Sacro Cuore e a sinistra Sant’Antonio. Al di sopra un’altra iscrizione ricorda l’ultimo restauro avvenuto nel 1986.

La chiesetta ha una pianta rettangolare e volte a padiglione.
All’esterno è caratterizzata da una sola facciata che termina con un timpano neoclassico. Sulla porta principale vi è un’iscrizione dedicata a Santa Maria dell’Assunta.

Sul retro vi è un piccolo giardino con una casetta ed una scala che porta al piccolo campanile in stile neogotico, il quale termina con la guglia centrale rivestita in cemento e decorata con croci multicolori.


Condividilo con i tuoi amici!


   
   

@ grafica di Ivan Sammartino - IWStudio