Caprarica di Lecce

Sant'Oronzo dell'uragano 2019 e rappresentazione teatrale a cura di Cooperativa 29nove

A bintitrè Nuembre de la nnata mille ottucentu ottanta quattru, stia la gente ‘ncora a casa ritirata ddhra duminica doppu menzadia.....

Inizia così la poesia forse più famosa nella comunità di Caprarica, scritta dal Sacerdote Oronzo Verri nel 1947, per raccontare un evento 'storico' e 'miracolistico'. La leggenda e la fede narrano di un uragano che nel 1884 fu bloccato, salvando così l'abitato di Caprarica, dal provvidenziale intervento di Sant'Oronzo che - da quel momento - divenne protettore del Paese assieme a San Nicola.

La poesia continua descrivendo quest'evento visto e vissuto dai diversi 'personaggi' del paese: le zite, l'arciprete, la mamma con i bambini, il papà, etc. Ed ogni anno da 135 anni la comunità religiosa e civile festeggia questo momento, con una processione che termina con i fuochi all'ora dell'evento richiamato tra storia e fede.

Quest'anno - per celebrare la ricorrenza dei 135 anni - il gruppo di teatro di comunità guidato dalla Cooperativa 29nove concluderà la processione con uno spettacolo teatralizzato dello storico evento.

A seguire:

  • Celebrazione Santa Messa alle ore 11.00;
  • Al termine della messa lettura della poesia TE SANTU RONZU TE LU RACANU;
  • Ore12.00 tradizionale processione con la statua del Santo in via Galugnano (a mmera li ponti);
  • Alle 13.00 spettacolo pirotecnico;
  • A seguire rappresentazione teatrale a cura della Cooperatica 29nove;
  • Nel pomeriggio alle ore 16.00 tradizionale processione e alla fine piccolo spettacolo di fuochi pirotecnici;
  • Ore 17 Santa Messa;
  • Al termine della messa lettura della poesia TE SANTU RONZU TE LU RACANU.
Si invitano tutti i cittadini capraresi a partecipare, ma anche dai paesi vicini come occasione per riscoprire tradizioni centenarie che si tramandano nel tempo.

Tutti a Caprarica!!!


Si tiene il 23/11/2019
A Caprarica di Lecce

Condividi con i tuoi amici!


   
   


Vedi anche...

Nessuna sottopagina da mostrare

@ grafica di Ivan Sammartino - IWStudio